Quale macchina per il caffè scegliere?

Il mercato è ricchissimo di offerte: sono sempre di più, colorate, di design, semiprofessionali, compatte, imponenti, dotate di accessori come al bar… La scelta di una macchina da caffè per uso domestico potrebbe rivelarsi un vero e proprio viaggio alla ricerca del caffè perfetto. Che, sempre e comunque, deve essere buono, profumato, di qualità. Ecco qualche indicazione che potrebbe essere utile nella selezione di base, suggerita dall’Adoc, l’Associazione Difesa Orientamento Consumatori. Prima di tutto, serve identificare il metodo di estrazione utilizzato, tra caffè in polvere, a cialde o a capsule.

Macchina per il caffè in polvere

Si tratta della versione “casalinga” della macchina utilizzata nei bar, ma certo è un po’ più complicata da usare rispetto a quelle che funzionano a cialde o a capsule. Il caffè va dosato e pressato nel manicotto e poi agganciato alla macchina stessa. Ovviamente, la bontà del caffè dipende soprattutto dalla miscela, che deve essere di qualità e con una macinatura adatta per il tipo di macchina. Il costo del singolo caffè è generalmente più contenuto rispetto a quello degli altri modelli, mentre la macchina potrebbe richiedere un investimento più “corposo”.

Macchina a a cialde Ese

Si tratta di apparecchi simili a quelli descritti sopra, però il manicotto va riempito con una cialda di caffè preconfezionata. Il principale vantaggio risiede nel non dover dosare né pressare il caffè all’interno del filtro, facilitando e velocizzando in tal modo sia la preparazione del caffè sia la pulizia della macchina. Le cialde sono normalmente preparate con 7 gr di prodotto e sono disponibili in diverse miscele e gusti, a seconda delle preferenze di ogni singolo consumatore. 

Macchine a capsule

Oggi sono probabilmente le macchina da caffè più diffuse nelle case italiane e non solo, esempio emblematico è la crescita di domanda sul mercato di capsule compatibili quali le capsule Caffitaly. La ragione è presto detta: sono facilissime da utilizzare, spesso hanno dimensioni estremamente compatte e le operazioni di pulizia sono ridotte al minimo. Per prepararsi un ottimo caffè, basta inserire la capsula nell’apposito alloggio e premere un bottone: l’espresso sarà pronto in pochi secondi. Le capsule sono riempite di una dose predefinita di caffè e vengono aperte dalla macchina solo al momento dell’erogazione, garantendo così la massima fragranza all’espresso, senza problemi di umidità o aria. I principali vantaggi sono quindi la comodità ma anche la possibilità di acquistare tanti tipi di caffè diversi, oltre che altre bevande come tè, infusi, cioccolate, orzo.

I vantaggi della compatibilità 

I principali sistemi in commercio hanno la loro linea completa, dalla macchina alle capsule. In generale, conviene scegliere modelli noti, in modo che si possa fare una buona scorta delle capsule di caffè preferito sia tra le originali sia tra le compatibili. Ad esempio su CialdaMia, il portale on line del caffè italiano di qualità in cialde e capsule, si trovano tutte le capsule compatibili – anche a marchio CialdaMia – con i principali sistemi, tra cui le capsule caffitaly di Caffitaly System, un sistema combinato macchina-capsula coperto da brevetti internazionali. Le macchine vantano un design contemporaneo, tecnologia all’avanguardia, grande funzionalità e semplicità d’uso. Per un caffè sempre di alta qualità.