Viaggiare negli Stati Uniti: la lista dei documenti necessari per recarsi negli Stati Uniti

La meta del tuo prossimo viaggio sono gli Stati Uniti d’America? Ecco una breve guida con tutte le informazioni utili per richiedere i documenti necessari per entrare e viaggiare negli Usa.

Passaporto elettronico

Il passaporto elettronico è l’unico documento d’identità valido per entrare negli Stati Uniti. Si tratta di un passaporto dalla tradizionale forma a libretto, nella cui copertina è inserito un microchip che memorizza foto, dati anagrafici e impronte digitali del titolare.

Questo sistema consente l’identificazione immediata della persona passando semplicemente la pagina di copertina sotto lo scanner. Il passaporto ha validità di dieci anni e va richiesto alla Questura o all’ufficio passaporti del Commissariato di Pubblica Sicurezza del comune di residenza. 

ESTA USA: cos’è e come richiederla

L’ESTA, ovvero Electronic System for Travel Authorizazion, è un’autorizzazione elettronica di viaggio che ti consente di viaggiare o semplicemente transitare negli Stati Uniti senza dover richiedere il Visto.

L’ESTA USA si richiede esclusivamente online compilando un questionario sul sito ufficiale governativo e pagando una tassa di quattordici dollari. Entro massimo 72 ore, ma di solito occorrono solo pochi minuti, avrai l’esito che ti confermerà se sei idoneo a entrare e viaggiare nel paese. I dati inseriti sono a disposizione dell’ufficio immigrazione Usa che può controllarli telematicamente, tuttavia al termine della procedura online ti consigliamo di stampare sempre il documento e portarlo con te, ti potrebbe essere richiesto all’aeroporto di partenza dal personale della compagnia aerea. Inoltre ricorda che l’ESTA non garantisce l’ingresso automatico nel paese perché all’arrivo, dovrai comunque sottoporti ai controlli della polizia doganale.

Solo dopo il controllo documenti e un’intervista che ha lo scopo di verificare i motivi del tuo viaggio riceverai l’autorizzazione definitiva a entrare e viaggiare negli Stati Uniti. 

ESTA: chi può richiederla e quando

Devono richiedere l’ESTA tutti coloro che vogliono entrare o anche solo transitare negli Stati Uniti con qualsiasi mezzo di trasporto arrivino e non abbiano il visto. Pertanto, se la tua destinazione finale non sono gli Stati Uniti, ma l’aereo fa scalo in un aeroporto americano, dovrai comunque richiedere l’ESTA. In caso invece tu entrassi nel paese dal Messico o Canada, non dovrai richiedere l’ESTA ma compilare il modello I-94W alla frontiera.

Possono richiedere l’ESTA i cittadini dei paesi inclusi nel Visa Waiver Program, un accordo internazionale stipulato con 38, nazioni tra cui l’Italia, che semplifica le procedure burocratiche per viaggiare negli USA.

Oltre ad essere residente in uno dei paesi inclusi nel Visa Waiver Program, per richiedere l’ESTA è necessario che:

  • si viaggi esclusivamente per turismo o affari. Sono escluse ragioni di studio, cure mediche, lavoro retribuito negli Stati Uniti per cui sono previsti visti specifici
  • la durata del soggiorno sia inferiore a novanta giorni
  • si sia in possesso del passaporto elettronico
  • non si abbia già un visto
  • si abbia già il biglietto di ritorno

L’ESTA ha una validità di due anni per un numero illimitato di viaggi purché tutti inferiori ai novanta giorni.

Quando richiedere il Visto

Se la tua richiesta per l’ESTA è stata rigettata o non hai i requisiti necessari per richiederla, per poter partire alla scoperta degli Usa quello di cui hai bisogno è un Visto. Considera però che ottenere un Visto è una procedura più lunga rispetto a quella per ottenere l’Esta, è bene pertanto organizzarsi con un certo anticipo. 

Il Visto (Visa in inglese) va richiesto presso l’Ambasciata e i Consolati degli Stati Uniti che in Italia hanno sede a Roma, Milano, Napoli, Firenze. 

Esistono visti specifici per ogni tipologia di viaggio. I più comuni sono:

  • Visto per turismo
  • Visto per transito
  • Visto studio e scambi culturali
  • Visto per cure mediche
  • Visto non-immigranti per lavoro temporaneo

Assicurazione di viaggio

Se è sempre consigliabile stipulare un’assicurazione di viaggio, lo è ancora di più per viaggiare un paese come gli Stati Uniti dove non esiste un sistema sanitario nazionale pubblico e le cure mediche anche per un banale incidente possono raggiungere costi proibitivi. Un’assicurazione di viaggio, con un costo contenuto, ti copre inoltre dal rischio di furto e smarrimento bagagli, rientro anticipato, annullamento viaggio, smarrimento documenti. 

Documenti necessari per i minori

Per poter viaggiare all’interno degli Stati Uniti anche i bambini e i minorenni devono essere in possesso degli stessi documenti richiesti per gli adulti: passaporto elettronico, ESTA o Visto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *